BI24_2010/20_DALLA PROVINCIA. La Lega raccoglierà le firme a sostegno del “Made in Italy” anche a Biella, Mongrando e Valdilana

La Lega raccoglierà le firme a sostegno del “Made in Italy” anche nel Biellese. Lo farà ai gazebo organizzati sabato mattina a Biella, Mongrando e Valdilana; sabato pomeriggio a Biella e Cossato; domenica mattina a Biella e Candelo; domenica pomeriggio ancora a Biella. L’iniziativa leghista #mangiacomeparli è a difesa delle eccellenze nostrane contro il Nutriscore, contro il vino senza alcol, la carne sintetica o gli insetti nel piatto per volere dell’Unione Europea. Veri e propri attacchi al Made in Italy, che come Lega difenderemo sempre!
Come ha sottolineato il nostro segretario Matteo Salvini, quella sul Made in Italy è una battaglia di civiltà, qui l’Europa dimostra se c’è oppure se non serve: il vino è vino, il latte è latte, la carne è carne. Vogliamo mettere in mano al nostro sottosegretario Centinaio 100mila firme entro lunedì, che dicano “giù le mani dal made in Italy”. Questa è una battaglia al fianco dei nostri allevatori, dei nostri agricoltori, dei nostri produttori.
Invitiamo quindi tutti coloro che hanno a cuore e vogliono tutelare il cibo e le bevande coltivati e prodotti nelle nostre terre, a firmare presso i nostri gazebo per difendere in ogni sede i prodotti, le aziende e i lavoratori del settore agroalimentare italiano, parte integrante della nostra storia, cultura e tradizioni e che rappresentano un autentico patrimonio a livello mondiale.
Orari gazebo. Sabato 29 maggio, mattino, Biella piazza Falcone ore 9/12; Mongrando, piazza mercato ore 9/12; Valdilana Ponzone, via Provinciale 235 ore 9/12. Sabato 29 maggio, pomeriggio, Biella piazza Santa Marta ore 15/19; Cossato, piazza Chiesa ore 15/19. Domenica 30 maggio, mattino, Biella, via Lamarmora (giardini Zumaglini) ore 9/12; Candelo, piazza Castello ore 9/12. Domenica 30 maggio, pomeriggio. Biella, piazza Santa Marta ore 15/19.

I commenti sono chiusi.