BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/2. Consiglio comunale: approvata la delibera del fondo-Covid a sostegno della Tarip, l’assemblea ricorda Vittorio Caprio

E’ tornato a riunirsi nella giornata di ieri il Consiglio Comunale di Biella. All’ordine del giorno erano inseriti 9 punti, compresa la discussione di una mozione e di una interrogazione. La seduta si è aperta con il ricordo del maestro Vittorio Caprio, già presidente del Consiglio Comunale di Biella nei mandati dei sindaci Susta e Barazzotto, Assessore allo Sport e presidente della società musicale Giuseppe Verdi. A ricordarlo le parole dei consiglieri Pietro Barrasso, Valeria Varnero e del sindaco Claudio Corradino. Osservato un minuto di silenzio, con un pensiero rivolto anche alle vittime e alle famiglie coinvolte nella tragedia della funivia Stresa-Mottarone.
Dopo il punto uno sull’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, l’aggiornamento allegati al rendiconto 2020 è stato approvato con 24 voti favorevoli e 5 astenuti. La variazione di bilancio 2021/2023 passa invece con voto unanime. Il punto 4 era quello dedicato al Fondo-Covid “Assegnazione a Seab del fondo per le agevolazioni in materia di tariffa rifiuti”, dopo essere stato emendato passa con 21 voti favorevoli e 5 astenuti. E’ approvato all’unanimità il punto 5 per il via urbanistico alla ristrutturazione di Cascina Oremo. Unanimità anche per il punto 6 “modifica al regolamento comunale per la disciplina del canone patrimoniale e di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria”. Infine l’aggiornamento del piano biennale degli acquisiti dei beni e servizi per il biennio 2021/2022 e del programma triennale dei lavori pubblici vede 18 voti favorevoli e nove contrari. Infine la mozione sulla circolazione veicolare per motoveicoli ed autoveicoli di interesse storico e collezionisti è approvata all’unanimità.

I commenti sono chiusi.