BI24_2010/20_DALLA VALLE ELVO. Mongrando: “Via per Netro, i lavori non sono ancora terminati perché il terreno, dopo la frana, doveva assestarsi”

_Michele Teagno (vicesindaco Mongrando)
In risposta all’interrogazione riguardante l’evento franoso dovuto alle forti piogge del 2/3 ottobre 2020, posso affermare come prima cosa che i lavori presso il tratto di strada comunale di Via per Netro tuttora, come è ben evidente, non siano finiti. Si trattava di opere di somma urgenza, quindi eseguiti senza un progetto definitivo, che aveva come obiettivo il ripristino del tratto franato e della viabilità nel più breve tempo possibile.
I lavori, ribadisco con forza, come si evince dal cantiere non sono ancora terminati in quanto, la D.L. in accordo con l’Ufficio Tecnico, ha ritenuto di aspettare che il terreno si assestasse prima di procedere agli interventi di asfaltatura, oltre a dar modo di verificare il deflusso delle acque meteoriche durante le forti piogge, data la modifica della banchina e del versante a seguito della frana e dei successivi interventi di sistemazione.
A seguito di sopralluogo congiunto tra Amministrazione, nella veste del Vicesindaco, Ufficio Tecnico, Direzioni Lavori ed Impresa si sono cercate e trovate le soluzioni per ovviare al problema del convogliamento delle acque superficiali. Per quanto riguarda il tratto di scogliera recentemente ceduto, l’Impresa esecutrice si è fatta carico di ripristinare il tutto a propria cura e spesa.

I commenti sono chiusi.