BI24_2010/20_DALLA POLIZIA. Biella: brillante operazione della Squadra mobile, sequestrati quasi 15 chilogrammi di droga. In manette 2 “pusher”

Da… un amico all’altro, gli investigatori della Squadra mobile della Questura di Biella, coordinati da Commissario Filippo Cocca, nei giorni scorsi hanno assicurato alla giustizia due giovani spacciatori, sequestrando in totale quasi 15 chilogrammi di sostanza stupefacente.
I poliziotti, dopo aver messo sotto controllo le attività sospette di un 25enne residente in città, hanno fatto irruzione nella sua casa, trovando 2.5 grammi di hascisc e diverse decine di migliaia di euro in contatti. Troppi per non insospettire il personale operante.
Dalla successiva perquisizione della sua automobile, è spuntato un mazzo di chiavi che l’uomo ha ammesso essere di proprietà di un coetaneo. A quel punto, l’attenzione della Polizia si è quindi spostata sull’amico. Ed ha fatto decisamente centro.
Nella sua abitazione, sono state ritrovate 44 piante di marijuana e ulteriori 150 grammi di “erba” ed altri soldi, ma la vera sorpresa, per i poliziotti, doveva ancora arrivare: in un locale vicino, sono infatti spuntati ulteriori 13,75 chilogrammi di hascisc ed 1,5 chilogrammi di marijuana.
A quel punto, per i due 25enni sono scattate le manette e… da buoni amici hanno condiviso insieme, dopo l’attività di spaccio, anche il viaggio verso il carcere di via Dei tigli, dove adesso avranno il tempo per meditare sulle loro attività illegali.

I commenti sono chiusi.