BI24_2010/20_DALL’ASSOCIAZIONE ALPINI. Assemblea annuale: Marco Fulcheri confermato presidente provinciale. Ed ora l’Adunata nazionale

Soprattutto durante i momenti più critici della pandemia ci siamo chiesti più volte come sarebbe stato il “dopo”. E anche per gli alpini il “dopo” sta tornando, poco alla volta, con la gradualità della prudenza, armonizzata con le normative anticovid tuttora in vigore. Ed è quello che è stato osservato anche domenica 16 maggio presso il Palasport di via Pajetta, dove si è tenuta l’annuale assemblea ordinaria dei delegati dell’Ana sezionale, la quale ringrazia l’Amministrazione Comunale di Biella per l’ospitalità.
Insieme alla relazione morale del Presidente, a quella finanziaria del tesoriere e agli interventi puntuali dei vari coordinatori commissioni sezionali e dei revisori dei conti, sono stati trattati altri argomenti di rilievo e non consueti come l’approfondimento e la proiezione di un filmato su “Esperienza alpina”, l’opera di Paolo Barrichello, inaugurata in piazza Duomo il 2 maggio scorso; l’approvazione di alcuni punti del nuovo Regolamento sezionale (tra cui la figura degli Amici), a seguito di aggiornamenti già deliberati dal Consiglio Nazionale e la rielezione del presidente Fulcheri, dal 19 febbraio 2012 già alla guida della Sezione: il suo quarto mandato, ottenuto domenica, gli consentirà di consolidare e realizzare il grandioso progetto dell’adunata nazionale, appuntamento unico e forse irripetibile anche per il comprensorio.
Alla fine, oltre a fulcheri sono stati nominati i consiglieri sezionali Guerrino Cavasin, Roberto D’Ambrosio, Walter Scavarda e Alessandro Squara, Ugo Carta Fornon, Filippo De Luca, Emanuele Mazzia Piciot e Claudio Vercellotti; il revisore dei conti Cristiano Santolin Cristiano ed il componente di giunta di scrutinio Carlo Germanetti.

I commenti sono chiusi.