BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/2. La premiazione dei vincitori di “Nuvolosa”, domenica 16 maggio a Palazzo Ferrero. Hanno partecipato 183 giovani

L’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Biella ha proposto anche nel 2020-21 il progetto Nuvolosa realizzato insieme a Creativecomics e questa domenica ci sarà la premiazione e l’inaugurazione dell’esposizione dei lavori. Nuvolosa vuole celebrare il fumetto, diffondendone la cultura, esaltandone la componente estetica e formale, e soprattutto premiando i giovani talenti. Il progetto prevede l’organizzazione di laboratori, il concorso nazionale riservato ai giovani e una sezione locale, la premiazione e l’esposizione dei lavori selezionati, l’esposizione dedicata a un ospite di prestigio, una giornata-evento dedicata al fumetto.
La direzione artistica del progetto è affidata a Daniele Statella, disegnatore fumettista che dal 1999 pubblica collaborando con le maggiori case editrici italiane (Mondadori, Sergio Bonelli Editore, RCS, Astorina). Dal 2012 è nello staff dei disegnatori di “Dampyr” e dal 2019 passa nello staff di “Julia”, il personaggio scritto da Giancarlo Berardi. Ha fondato l’Associazione Culturale Creativecomics che realizza eventi legati al fumetto tra cui Fumetti al Ricetto, Casale Diabolika, Vercelli tra le nuvole e qui a Biella Nuvolosa. Nella terza edizione del concorso nazionale Nuvolosa, il cui tema era “Viaggio – Orizzonti, Frontiere, Generazioni”, hanno partecipato 183 giovani.
La giuria era composta da Luca Blengino, sceneggiatore per i maggiori editori europei, Delcourt, Soleil, Glenat, Dargaud, Starcomics, Bugscomics ed editor di Ed. Inkiostro, Sergio Cabella, disegnatore e sceneggiatore per la Disney di Topolino, Fabio Celoni, disegnatore di punta di Topolino e di Dylan Dog, Giorgio Sommacal, disegnatore di Cattivik e collaboratore di varie case editrici tra cui Bonelli e Sbam Comics e Ugo Verdi, disegnatore di Legs per Sergio Bonelli Editore e collaboratore di Cronaca di Topolinia, Hachette e Petit a Petit per il mercato francese. I Premi relativi al concorso nazionale sono di € 1.000 per il 1° premio, € 500 per il 2° premio, € 300 per il 3° premio, € 200 per il premio per la miglior Sceneggiatura; mentre quelli riservati alla sezione locale prevedono Tavola grafica per i vincitori e materiale artistico per il 2° e 3° premio.
L’Informagiovani ha inoltre realizzato un video con le tavole di ulteriori venti lavori selezionati dalla giuria. Il video sarà visibile a Palazzo Ferrero e sarà pubblicato online sul sito dell’Informagiovani. La premiazione del concorso si terrà Domenica 16 Maggio, alle ore 11, a Palazzo Ferrero (Biella Piazzo): verranno premiati i vincitori del concorso, alla presenza di alcuni giurati, e si aprirà l’esposizione a loro dedicata. L’autore ospite dell’esposizione Guido Silvestri “Silver” sarà in collegamento durante la premiazione.
A seguire i finalisti, (in ordine alfabetico): Edoardo Audino (Piemonte), Astronauti; Alice Fazzari (sceneggiatura, Piemonte) e Lidia Giuliana Bolognini (disegni, Liguria), Non avrà mai fine; Franco Thomas Greco (Piemonte), Pagine andate; Giuseppa Lo Piccolo (Sicilia), Senza ritorno; Armando Polacco (Friuli Venezia Giulia), Neve; Giulia Rinaldo (Lombardia), La stagione delle piogge; Paola Romano (sceneggiatura, Lazio) e Davide Di Vincenzo (disegni, Piemonte), Cosa mi aspetta nella direzione che non prendo?; Marisa Francesca Salatino (sceneggiatura, Puglia) e Mattia Genovasi (disegni, Puglia), Immigrabot; Nicolò Santoro (Piemonte), La porta; Bruno Ugioli (sceneggiatura, Piemonte) e Davide Arena (disegni, Sicilia), Uomini del domani. Finalisti del Premio speciale Sceneggiatura (in ordine alfabetico): Luca Folino (Piemonte), Monologo a due; Serena Meo (Calabria), Come una nuvola; Giulia Rinaldo (Lombardia), Kafka – il postino delle bambole. Finalisti della Sezione locale, riservata agli allievi del Liceo Artistico G. e Q. Sella di Biella: Cristian Braga – V H, Beyond borders; Carolina Cantarella – II F, Avevi detto che…; Rachele Di Lorenzo – IV F e Francesca Argiolas – IV G, The little big. Le tavole dei vincitori, dei partecipanti selezionati e degli studenti del liceo artistico vincitori della sezione locale saranno esposte fino al 30 maggio.
Parallelamente al percorso espositivo dedicato alle opere del concorso, Nuvolosa ogni anno organizza una mostra personale dedicata a un grande maestro della nona arte. In passato Ivo Milazzo e Corrado Mastantuono e questa è la volta di Silver, Guido Silvestri. Le strisce esposte a Palazzo Ferrero vedono protagonista la sua creatura più nota, Lupo Alberto, in una vera e propria avventura: in viaggio, trascinato dal vento su un’isola deserta.
“Un viaggio di Lupo Alberto” si inserisce dunque nell’ambito di un’anticipazione di “Viaggio – Orizzonti, Frontiere, Generazioni” ed è ospitata a Palazzo Ferrero, insieme all’esposizione dedicata al Premio Nuvolosa e alla mostra fotografica “In Giappone la bellezza è iniziatica” progettata da Bi-BOx Art Space. Le esposizioni, a ingresso gratuito, sono aperte fino al 30 maggio: Ven. orario 15-21; Sab. e Dom. orario 10-19 prenotazione obbligatoria, Tel. 388 5647455, info@palazzoferrero.it.
Sabato 19 giugno, inoltre, sono previsti tre laboratori dedicati ai bambini e ragazzi presso il Centro Commerciale I Giardini di Biella. A tenere i laboratori saranno Daniele Statella e Sergio Cabella. Viste le nuove disposizioni che non consentono ancora la realizzazione di alcune tipologie di eventi, la Kermesse dedicata al fumetto verrà proposta a luglio, con importanti ospiti, incontri, autori, workshop e performance dal vivo. Il progetto Nuvolosa è realizzato dal Comune di Biella – Informagiovani in collaborazione con Creativecomics, UPBeduca e Palazzo Ferrero-Miscele Culturali e con il sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella. Quest’anno sostengono il progetto anche il Gruppo Odos – Centro Commerciale I Giardino di Biella e MON! Di Casale Monferrato. L’iniziativa è organizzata rispettando i protocolli di sicurezza previsti dall’attuale normativa.

I commenti sono chiusi.