BI24_2010/20_DALLA REGIONE PIEMONTE/1. Alberto Preioni, Lega: “La maglia rosa sulle spalle di Ganna auspicio di ripartenza”

Mi auguro che la maglia rosa conquistata da Filippo Ganna sotto la Mole sia di buon auspicio per la ripartenza della nostra regione”. Lo dichiara il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni, commentando la vittoria che il ciclista di Verbania ha ottenuto nella prima tappa dell’edizione 104 del Giro d’Italia, la crono individuale di 8,6 km svoltasi oggi pomeriggio nell’anello realizzato all’interno del territorio comunale di Torino.
“Complimenti a Ganna – dice Preioni – che ha aperto nel migliore dei modi la gara più amata dagli italiani, confermando le sue straordinarie doti di potenza e velocità. Le immagini Rai hanno mostrato a tutto il mondo le bellezze dei nostri luoghi e, in particolare, del centro di Torino e delle sue vie. Domani e dopo, e poi ancora nella parte finale del Giro, avranno l’occasione di farsi ammirare anche gli altri scorci del Piemonte attraversati dalla corsa Rosa. Il Giro d’Italia è un evento di costume che fa parte del nostro Paese – sottolinea Preioni – un appuntamento tradizionale che non ha solo caratteristiche sportive, ma che funge anche da volano per la promozione turistica, con paesaggi, storia e cultura enogastronomica sempre al centro dell’attenzione. L’estate è ormai alle porte e noi siamo pronti ad accogliere i visitatori italiani e stranieri che sceglieranno il Piemonte per trascorrere i loro weekend e non solo. Il gruppo Lega e l’amministrazione regionale – conclude Preioni – stanno compiendo tutti gli sforzi per accelerare la campagna vaccinale e consentire a chi verrà in vacanza di poterlo fare in condizioni di sicurezza”.

I commenti sono chiusi.