BI24_2010/20_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Sono un vecchio ‘pecorone’ e vorrei capire alcune cose sul covid e la pandemia…”

_Felice Antonio Vecchione
Da umile pecorone incompetente, senza alcun fine polemico, mi piacerebbe capire alcune cose: 1) Perché il vaccino Novavax, stabile e sicuro in quanto prodotto con tecnologia “tradizionale” (mi perdonino i più esperti per la grettezza del vocabolo) non è ancora approvato? 2) Perché l’UE ha sottoposto l’approvazione a vincoli di consegna palesemente impossibili da rispettare, considerando che il sito produttivo Serum è stato privato dei materiali necessari alla produzione a causa dello scandaloso embargo americano?
3) Perché sono stati sospesi i finanziamenti allo sviluppo dei vaccini INO4800 e INO4802, i cui dati di efficacia sono anni luce superiori, specialmente contro le varianti, costringendoli ad una improbabile fuga in Cina per proseguire lo sviluppo?
Qui non si tratta di essere negazionisti o complottisti, qui si tratta di usare il cervello e fare 1+1… da un lato continuiamo ad avere evidenze della scarsa efficacia di questi prodotti e dell’assoluta ignoranza sugli effetti collaterali; dall’altro però blocchiamo lo sviluppo di quelli più performanti e sicuri che, se fossero sul mercato, farebbero sparire questi molto velocemente. Altro che buchi ogni 6 mesi per tutta la vita… A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca.

I commenti sono chiusi.