BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/2. Il 2 maggio, in piazza Duomo, sarà inaugurata l’opera “Espressione Alpina”. L’Ana sarà presente in massa

Il graduale e prudente ritorno di questi giorni alla normalità, causa covid, vedrà domenica 2 maggio alle ore 19 un evento speciale. Piazza Duomo di Biella diventerà teatro all’aperto per una rappresentazione inedita: sarà inaugurata “Espressione Alpina”, un’opera dell’artista e alpino Paolo Barichello. E’ una struttura metallica a traliccio, costituito dai nomi delle regioni italiane che vanno a formare una penna di 15 metri. Con l’alzabandiera e il commento musicale della Fanfara ANA, verrà scalata da un alpino per issarvi sull’asta porta bandiera il Tricolore e poi illuminata.
Un nuovo segno di interrelazione tra Biella (Città alpina 2021 e Città creativa Unesco), città di partenza della terza tappa del Giro d’Italia il 10 maggio da piazza Duomo, e la sezione di Biella dell’Associazione Nazionale Alpini, che vede, con l’impegnativo lavoro di Barichello, un importante sostegno alla candidatura per l’adunata nazionale 2023. L’opera intende raffigurare l’unione tra le regioni d’Italia, similmente al messaggio di unità che la Maglia rosa e il più autentico spirito alpino portano. E poi, in seguito, poter essere presente nelle città che avranno il compito di ospitare altre adunate.

I commenti sono chiusi.