BI24_2010/20_DALLA POLIZIA/2. Biella: cerca di estorcere denaro alla sorella, che dice di no. E lei le incendia un albero in giardino. Arrestata

Si reca, per l’ennesima volta, a casa della sorella per cercare di estorcerle denaro, ma di fronte al fermo “no” di lei, questa volta perde il controllo e da fuoco alla palma che la parente ha nel giardino, rischiando di far finire in fiamme anche il tetto dell’abitazione.
La protagonista di questa vicenda, avvenuta nei giorni scorsi nel capoluogo, è una biellese di 49 anni: all’arrivo della Polizia e dei Vigili del fuoco, una volta ricostruiti i fatti, al personale della questura non è rimasto altro da fare, che ammanettarla e arrestarla con l’accusa di tentata estorsione, incendio e minacce.

I commenti sono chiusi.