BI24_2010/20_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Provate a mettere in dubbio, le ‘verità’ di quelli che dicono di averci liberati…”

_Felice Antonio Vecchione
Avete mai provato a mettere in discussione la “verità” di quelli che si sono attribuiti l’onore di averci “liberati”? Il trattamento sarà violento e per niente democratico, sarete isolati, calunniati e diffamati come “fascisti” anche se siete di sx o pretendete l’attuazione della costituzione, mai attuata. Reductio ad Hitlerum per tutti! Altro che democrazia, il dibattito onesto e pacifico alla basa della democrazia è la prima cosa a morire. Ci avrebbero liberati?
Oggi viviamo in uno stato marionetta soggiogato a paesi stranieri, multinazionali, banche, corruzione, mafia e inquinamento. Nessuna liberazione c’è stata, ma solo una seconda occupazione, più subdola e strisciante in nome del consumismo e del materialismo che ha trasformato milioni di persone in narcisisti analfabeti che della loro storia e delle loro radici non sanno niente o peggio le disprezzano in nome di un modello televisivo e virtuale anglo-americano. Viva Pasolini che lo disse fin da subito!

I commenti sono chiusi.