BI24_2010/20_DALLA VALSESSERA. Michele Mosca, Lega: “Il centro vaccinale di Pray, deve essere un esempio per tutti i territori del Piemonte”

«Giornate come queste vanno ripetute su tutti i territori». Lo ha detto questa mattina il consigliere regionale della Lega, Michele Mosca, durante l’inaugurazione del nuovo centro vaccinale della Valsessera allestito per volere del sindaco, Gian Matteo Passuello, all’interno del centro polivalente di Pray. «L’approvvigionamento dei vaccini – ha detto Mosca – per la Regione Piemonte è sempre stato prioritario. Sin da subito abbiamo capito che la vaccinazione delle persone è la chiave di volta per poter uscire dalla pandemia: i numeri sono nettamente a favore dei benefici che i vaccini portano. Nessuno di noi deve aver paura a vaccinarsi».
La Regione Piemonte è in prima linea nella campagna di vaccinazione: «Siamo andati più volte in missione a Roma – ha spiegato il consigliere del Carroccio- per aumentare l’approvvigionamento dei vaccini in Piemonte, che ora è tra le prime regioni a livello nazionale ad aver vaccinato la popolazione residente, e tra le primead aver usato al meglio tutte le dosi che vengono periodicamente consegnate. Questo significa che il sistema sanitario piemontese funziona bene e di questo dobbiamo essere orgogliosi. Come rappresentante del Biellese in Regione sono orgoglioso del lavoro che stiamo facendo, grazie soprattutto alla collaborazione con gli enti locali e con i sindaci dei vari comuni».
Poi sul nuovo hub valsesserino: «L’obbiettivo della Regione Piemonte è vaccinare più gente in breve tempo. Lavorando seriamente come state facendo voi – ha concluso Mosca rivolto al primo cittadino Passuello e agli sindaci della valle presenti -e facendo squadra tutti insieme, riusciremo in breve tempo a riacquistare la nostra libertà e a tornare alla vita normale».

I commenti sono chiusi.