BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/2. Covid: da ieri ha iniziato la propria attività, il nuovo centro vaccinale che si trova alla Clinica “La Vialarda”

Nuovo centro vaccinale Covid alla Clinica La Vialarda di Biella, grazie all’accordo sottoscritto tra Asl Biella e la struttura privata convenzionata, che aveva comunicato alla Regione Piemonte la disponibilità a partecipare alla campagna sul territorio. L’attività alla Clinica La Vialarda è iniziata ieri, venerdì 16 aprile, e proseguirà su sei giorni settimanali su sette, dal lunedì al sabato. Il centro avrà una capacità produttiva di circa 100 somministrazioni giornaliere, rivolta alle diverse fasce d’età man mano previste dal piano nazionale; nei prossimi gironi si comincerà con le persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni, in questo periodo nella fase di massima intensità vaccinale. A svolgere le funzioni sarà il personale proprio della struttura, secondo le disposizioni regionali.
«Questo accordo permette di ampliare ulteriormente la disponibilità di centri vaccinali nel Biellese, anche in funzione dell’aumento della disponibilità di dosi per la campagna – commenta la Direzione di Asl Biella – La nostra area si arricchisce dunque di un nuovo punto in cui accogliere la cittadinanza in questa corsa contro il tempo, grazie alla sinergia con la Direzione della Clinica La Vialarda che ringraziamo per aver messo a disposizione spazi e risorse». «La proprietà ha ritenuto di offrire questa disponibilità di servizio ad Asl Biella per aiutare la comunità in un momento complesso come quello che stiamo vivendo, secondo la linea intrapresa dal Gruppo Policlinico di Monza in tutta la regione», afferma Roberto Terzi, Direttore Sanitario della Clinica La Vialarda.

I commenti sono chiusi.