BI24_2010/20_DALLA REGIONE PIEMONTE/1. Furia e Gallo, Pd: “Vaccini: sulle prenotazioni della fascia 60/69 anni, altre aspettative disattese…”

_Paolo Furia e Raffaele Gallo (Pd Piemonte)
Due domande si stanno ponendo i Piemontesi in queste ore. La prima: perché questa mattina il sistema non era pronto ad accogliere le prenotazioni della fascia di età 60-69, dal momento che l’8 aprile era la data prevista e annunciata dalla Regione per l’avvio delle preiscrizioni? La seconda: perché annunciare date che poi non si è in grado di mantenere, suscitando aspettative che poi saranno, puntualmente, disattese?
Nessuno vuole speculare su queste problematiche ma la Regione deve delle risposte ai tanti che, fidandosi delle istituzioni, in queste ore hanno tentato invano di accedere al sito delle prenotazioni. In Piemonte, poi, non è ancora completata la prima dose degli ultraottantenni, dei vulnerabili e dei disabili. La data che la Regione aveva previsto per il completamento di queste categorie era il 15 aprile. Ci auguriamo che sarà rispettata.

I commenti sono chiusi.