BI24_2010/20_DA COSRAB. Per combattere gli “zozzoni” che buttano i rifiuti ovunque, l’azienda adesso punta sulle ‘foto-trappole’

Ormai sono veramente troppi, gli “zozzoni” che in determinate zone della provincia, si… divertono ad abbandonare in maniera impropria, rifiuti di ogni tipo. E così, Cosrab, ha deciso di passare al contrattacco, utilizzando il metodo già adottato, in un paio di occasioni, dalla polizia locale di Biella: l’azienda che gestisce i rifiuti del Territorio, ha infatti acquistato una decina di “foto-trappole”, che adesso potranno essere installate nei punti più sensibili. Chi viene colto in flagrante, rischia multe fino a 600 euro.

I commenti sono chiusi.