BI24_2010/20_DALLA REGIONE PIEMONTE/2. Preioni, Lega: “Si parte con gli indennizzi per il comparto della neve grazie al Bonus Montagna”

Il gruppo Lega Salvini Piemonte, con il suo presidente Alberto Preioni, prende atto con soddisfazione dell’avvio delle procedure per l’erogazione del “Bonus Montagna”, il piano da 20,5 milioni che la Regione Piemonte a trazione Lega ha messo in campo per sostenere il settore della neve e degli sport invernali colpito dalla pandemia.
“A partire dalle 9 di oggi, lunedì 29 marzo – ricorda il presidente Preioni -, e fino alle 12 di venerdì 30 aprile potranno presentare domanda per ricevere l’indennizzo una tantum previsto dal “Bonus Montagna” i maestri di sci e di snowboard iscritti all’Albo del Collegio regionale maestri di Sci e le agenzie di viaggio, i tour operator, i servizi di prenotazione e le attività connesse. Per i primi è previsto un contributo massimo fino a 2mila euro, per i secondi di 1.500 euro: la domanda deve essere presentata sul portale http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/utilizzando per l’accesso le proprie credenziali Spid o quelle di un soggetto delegato.
Si tratta di un primo, fondamentale passo verso il completamento del piano da 20,5 milioni che la Regione Piemonte, con la nostra giunta a trazione leghista, ha voluto varare per assistere il comporto della neve, e che verrà completato non appena il governo avrà messo a punto il suo Decreto Ristori. Siamo certi che con un leghista alla guida del ministero del Turismo, com’è il nostro Massimo Garavaglia, assisteremo a quel cambio di passo che garantirà aiuti concreti e proporzionati a un settore strategico come è quello degli sport invernali nella nostra Regione”.

I commenti sono chiusi.