BI24_2010/20_DAI CARABINIERI/3. Zimone: i “soliti ignoti” entrano in un alloggio non abitato, ma non c’è nulla da rubare e se ne vanno a mani vuote

Le cosiddette “seconde case” di chi abita lontano ma ha scelto il Biellese come luogo per rilassarsi e passare le vacanze, finiscono nel mirino del “soliti ignoti”. Dopo una serie di colpi messi a segno in alloggi dei piccoli paesi della nostra provincia, abitati da residenti, negli ultimi giorni i ladri hanno infatti cercato di colpire una casa di Zimone, tra Valle Elvo e Serra, che viene utilizzata sono in determinati periodi.
I malviventi, sono entrati direttamente dalla porta principale dopo averla forzata, quindi hanno iniziato a girare per tutte le camere, in cerca di qualcosa di rilevante da rubare. Hanno ovviamente messo tutto a soqquadro, ma alla fine si sono divuti arrendere ed andarsene a mani vuote. Il loro “colpo”, è stato denunciato qualche ora dopo da un’amica della proprietaria, residente in paese, che si occupa di tenere d’occhio la residenza: i Carabinieri hanno già avviato le indagini.

I commenti sono chiusi.