BI24_2010/20_UNIVERSITA’ POPOLARE BIELLESE. “Scrivi una tua storia”: un corso on line e un premio per le autobiografie col ‘maestro’ Marco Conti

Biella per qualche mese accoglierà storie autobiografiche da tutta Italia – L’iniziativa di UPBeduca–Università Popolare Biellese nell’ambito del progetto “L’altra scuola si fa in strada” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Lezioni in videoconferenza e poi un’antologia dei migliori racconti I rigori della pandemia hanno moltiplicato i lettori? E perché non gli scrittori? La scrittura dissoda la memoria, consente di scoprire ciò che avevamo sulla punta delle labbra e non è mai stato pronunciato. Forse anche per questo nel progetto “L’altra scuola si fa in strada” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato inserito un percorso che ha per tema l’autobiografia e oggi UPBeduca propone un corso di Scrittura creativa accanto a una competizione letteraria intitolata “Scrivi una tua storia”.
L’idea si è fatta strada in questi mesi ha trovato l’appoggio UNIEDA Unione Italiana di Educazione degli Adulti e UPTER Università Popolare di Roma partners di progetto. Biella diventerà per qualche mese capitale dell’autobiografia poiché sia la competizione che il corso online (la partenza è fissata al 7 aprile) sono aperti a tutti, dalle Alpi a Capopassero, e soprattutto entrambe le iniziative sono gratuite, senza tasse di iscrizione e senza vincoli. «Per prendere parte alla competizione non sarà necessario essere iscritti al corso sull’autobiografia e viceversa – spiega Graziana Bolengo coordinatrice della didattica di UPBeduca – ma certamente sarà utile a molti conoscere gli aspetti propri di questo genere letterario e le tecniche da utilizzare per la redazione di un racconto. La competizione non richiede narrazioni romanzesche, ma brevi racconti compresi tra due e venti pagine».Sarà Marco Conti, scrittore, giornalista e da tempo docente di Scrittura creativa di UPBeduca, a svolgere alcuni incontri in videoconferenza. Il ciclo avrà cadenza settimanale, ogni mercoledì alle 20.30, sulla piattaforma Zoom.
«Ho pensato agli aspetti più concreti dell’esperienza letteraria – spiega il docente – e dopo qualche ragguaglio sul genere dell’autobiografia parlerò della costruzione del racconto secondo il punto di vista per intraprendere poi brevi giochi letterari che avranno il compito di permettere a ognuno di entrare in confidenza con la propria memoria: chiederò per esempio di scrivere basandosi su una foto di famiglia, e di immaginare per contro tre scatti fotografici della nostra vita in età diverse che non esistono nella realtà; e ancora di dividere una breve narrazione in due voci: l’una che racconta il personaggio a 16 anni, l’altra a 35…». E la competizione? Alberto Galazzo, direttore generale di UPBeduca e vicepresidente di UNIEDA, dice: «Il termine ultimo per aderire con l’iscrizione è il 30 maggio 2021 mentre per consegnare il lavoro è fissato al 30 settembre 2021 ed è importante sottolineare che è aperto a tutti, indipendentemente dall’età. La commissione giudicatrice sceglierà una rosa di racconti che verranno pubblicati in volume dalla stessa Università Popolare e diffusi sui nostri siti on line».
Le iscrizioni si ricevono fin d’ora attraverso la posta elettronica all’indirizzo biblioteca@upbeduca.eu essendo chiusa, in queste settimane, la segreteria di Via Delleani in seguito alla normativa anti Covid. Per iscriversi al corso on line sull’autobiografia occorre ugualmente scrivere una mail a biblioteca@upbeduca.eu entro il 30 marzo indicando oltre al proprio indirizzo elettronico cui si vuole essere contattati, il numero di telefono. Sarà infatti UPBeduca a inviare il link per poter prendere parte al corso in videoconferenza.

I commenti sono chiusi.