BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO. Città europea dello sport: ecco il Comitato esecutivo, Edoardo Maiolatesi ne sarà il presidente

A seguito dell’annuncio della candidatura del territorio biellese a Comunità Europea dello sport 2023, avvenuta lo scorso 23 gennaio nella sala conferenze del Museo del Territorio alla presenza dei vertici di Aces Europe, nella giornata di ieri si è riunito per la prima volta nella sala consiliare di Palazzo Oropa il Comitato Esecutivo “Terra della lana”. Tra i suoi compiti sarà chiamato a preparare il dossier di candidatura che il territorio dovrà inoltrare ad Aces Europe entro l’estate.
Al fianco del presidente esecutivo Edoardo Maiolatesi, sono stati designati i seguenti componenti. Vice presidente vicario: Giacomo Moscarola. Vicepresidente con delega ai comuni: Antonio Filoni. Coordinatore esecutivo Aces: Roberto Carta Fornon. Segretario: Antonio Pusceddu. Delegato Coni e scuole: Anna Zumaglini. Rapporti con società, associazioni ed enti di promozione sportiva: Clelia Zola. Delegato sport diversamente abili e anziani: Fulvia Tiboldo. Delegato al turismo, benessere e moda: Barbara Greggio. Amministrazione progetti europei: Gianni D’Adamo. Delegato commissione Aces: Daniela Prandino. Ufficio stampa: Stefano Zavagli e Carla Fiorio. Fotografo comitato: Stefano Ceretti.
Hanno confermato la loro presenza oltre 30 comuni del territorio, con possibili integrazioni entro la fine di maggio. Tra i primi temi trattati dal tavolo la preparazione del dossier di candidatura, la visita della commissione di Aces Europe attesa per fine settembre, il concorso dedicato alle scuole per la nascita del logo ufficiale, la creazione di un sito internet e di canali di comunicazione dedicati con il coinvolgimento di Riccardo Zanazzo. La riunione si è conclusa dandosi appuntamento tra due settimane per un aggiornamento sullo stato di avanzamento dei lavori. A livello operativo saranno inoltre coinvolti tutti i comuni aderenti, che dovranno compilare un modulo relativo ad impiantistica sportiva, associazioni ed eventi presenti sui rispettivi territori.
Dice il presidente del comitato Edoardo Maiolatesi: “Con la riunione di ieri è partita ufficialmente la macchina organizzativa che dovrà portare “Terra della lana” alla candidatura per il 2023. Sono soddisfatto perché il comitato parte con solide basi e con personalità di altissimo profilo nel mondo dello sport locale. Questa candidatura dovrà essere anche di stimolo e di supporto per il mondo sportivo del territorio a seguito dei lockdown che di fatto hanno quasi del tutto fermato l’attività di base e il calendario degli eventi organizzati delle varie associazioni. Tra i prossimi passi da compiere anche la nascita del Comitato d’onore che coinvolgerà tra gli altri le massime cariche istituzionali su scala provinciale”.

I commenti sono chiusi.