BI24_2010/20_IN POCHE PAROLE. Felice Vecchione: “Sbarchi: Lampedusa è stremata. Perché Lamorgese è ancora al suo posto?”

_Felice Antonio Vecchione
A proposito di coerenza e dei problemi che attanagliano lo Stivale. Lampedusa è stremata. Assediata. Lasciata sola. Sul molo di ponente sventola la bandiera bianca. Che il traffico di carne umana sia un business molto lucroso è un fatto. Che è altrettanto lucroso creare sbarramenti per frenare la marea di gente in movimento in sacche di inumana indecenza (Merkel docet) è altrettanto innegabile. Come è altrettanto inoppugnabile il fatto che la Lamorgese è dei tecnici al governo l’antesignano. Assodato però che il ministro dell’Interno è lì in funzione della sua specificità, allora, alla luce dei risultati oltremodo negativi raggiunti e della sua conseguenziale e totale accondiscendenza a tenere i porti aperti, mentre è saputo e risaputo che la pandemia entra da ogni possibile crepa non individuata e chiusa, a chi è che risponde il ministro in questione?

I commenti sono chiusi.