BI24_2010/20_DALLA POLIZIA/2. Biella: ubriaco, incendia con la sigaretta una poltrona di casa ed insulta gli agenti. Anziano ricoverato

In preda ai fumi dell’alcol, si dimentica di un mozzicone di sigaretta accesso che incendia parte di una poltrona del salotto di casa sua e quando arrivano i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polizia, inveisce pesantemente contro di loro, chiedendogli di “lasciar bruciare tutto”. Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi a Biella, in via Cavour ed il protagonista della vicenda è un anziano di 77 anni, che la moglie aveva lasciato solo in casa, al mattino, per qualche ora. La donna rientrata proprio mentre il marito stava discutendo animatamente con i poliziotti, si è unita a loro cercando di calmarlo ma non c’è stato verso: alla fine, il pensionato è stato portato, a forza, all’Ospedale.

I commenti sono chiusi.