BI24_2010/20_DALLA REGIONE PIEMONTE/3. Fava, Lega: “Scuole: è partito il nuovo orario per i trasporti extraurbani”

E’ partito in questi giorni, il nuovo orario dei trasporti extraurbani su gomma, rimodulato alla luce delle criticità emerse durante le prime settimane di riapertura delle scuole superiori. “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto per risolvere i tanti problemi che erano stati sottolineati dalle famiglie e dalle direzioni didattiche – spiega il presidente della commissione Trasporti del consiglio regionale, il leghista Mauro Fava –. Grazie al grande impegno dell’Agenzia per la mobilità piemontese e di Gtt sono stati rivisti orari e numero delle corse, valutando caso per caso centinaia di linee di autobus su tutto il territorio regionale. Un lavoro immenso e scrupoloso, che spero dia buoni frutti. Voglio ringraziare per la collaborazione l’ingegner Paonessa dell’Amp, l’ingegner Matarrese di Gtt e tutti i direttori didattici con i quali ci siamo interfacciati durante l’operazione di riorganizzazione. Era evidente all’inizio che, tra entrate scaglionate degli studenti e limitazione nella capienza dei bus, sarebbero potuti emergere alcuni problemi, ma dopo poche settimane, approfittando della pausa delle lezioni per il periodo di carnevale, è stata messa mano ad ogni corsa, correggendo gli orari o inserendo mezzi supplementari laddove fosse necessario, raccogliendo così sia le istanze delle famiglie sia degli amministratori locali. L’orario che è stato definito è adeguato alla situazione attuale e quindi sarà suscettibile a nuovi cambiamenti in funzione dell’andamento della pandemia”.

I commenti sono chiusi.