BI24_2010/20_PUNTI DI… SVISTA. Felice Vecchione: “Il governo Draghi ‘miracolo italiano’? Chi lo pensa è proprio un poveretto…”

_Felice Antonio Vecchione
Leggo il commento di un amico che considera il Governo Draghi un vero e proprio “miracolo italiano”. Poveretto, fa quasi tenerezza. L’ultimo “miracolo italiano” ce lo rifilò Berlusconi. Allora ne parlavano con lo stesso entusiasmo con cui ora parlano di Draghi. Ma solo uno che non approfondisce può ignorare che tipo di personalità siano Colao e Cingolani. Manager d’azienda e di finanza rampante il primo, proprio quella che ha dato inizio alle grandi ondate di crisi, la grande finanza speculativa delle agenzie di rating; Cingolani cresciuto nell’ITT, istituto privato finanziato con denaro pubblico, classico caso di mangiatoia a scapito del paese, con buona pace di chi critica l’assistenzialismo di stato. Ma quando c’è l’amore, ogni difetto passa in secondo piano…

I commenti sono chiusi.