BI24_2010/20_IL MONDO VISTO DA BIELLA. Sandro Delmastro: “Decreto rilancio?Sulle prime, mesi fa, pensavo fosse uno scherzo…”

_Sandro Delmastro delle Vedove
Tempo fa stavo seguendo la trasmissione ‘Quarto grado’ e il conduttore aveva accennato al “decreto rilancio”. Sul momento avevo pensato che fosse solo una battuta. In realtà è l’ennesima offesa all’intelligenza degli italiani. Sono mesi che ci illudono con false speranze, facendo leva sulla paura del ‘mostro’, sulla necessità del senso di responsabilità e sugli atti di amore.
Soprattutto ora che è formalizzata la crisi di governo, veniamo assaliti dalla stanchezza, unitamente alla disperazione di non poter rinascere. Che cosa pensa di tutto ciò il (non amato) Mattarella? La sovranità popolare è stata calpestata e mi appello ancora una volta a Lei, caro presidente, in qualità di garante della Costituzione italiana, affinché istituisca un governo capace e reale interprete della volontà popolare. Non è un problema di simpatia politica: oggi non avrebbe senso essere pro o contro una qualunque ideologia politica, ma è certo che questo governo è incapace di governare e non ha assolutamente rispetto dei cittadini.
Gli italiani, ora, nel nuovo millennio non hanno più pazienza e hanno perso ogni speranza. Caro presidente, Lei ha già dato due volte a questo ignobile e vergognoso governo, ma adesso intervenga affinché questo scempio cessi subito con questo governo che sta per chiedere a Lei la fiducia! Altrimenti la mia sfiducia nei Suoi confronti è giustificatissima ed addirittura doverosa!

I commenti sono chiusi.