BI24_2010/20_DA CONFARTIGIANATO/2. Indagine trimestrale 2021: in Piemonte occupazione in crisi ed incassi meno regolari

_CLASSE DI FATTURATO
Gli intervistati con fatturato fino a 25mila euro scendono dal 4,67% al 3,34%; la classe da 25 a 50mila si riduce dal 7,93% al 6,36%; quella da 50 a 150mila cresce dal 22,64% al 23,30%; quella da 150 a 400mila sale dal 29,64% al 32,90%; quella oltre i 400mila scende dal 35,12% al 34,09%.
_DIPENDENTI OCCUPATI
Le imprese con organico da 1 a 3 dipendenti salgono dal 48,54% al 49,61%; quelle da 4 a 5 calano dal 17,04% al 16,38%; quelle da 6 a 15 aumentano dal 26,07% al 26,65%; quelle oltre i 15 rimangono al 2,40% quelle prive di dipendenti scendono dal 5,95% al 4,96%.
_ANDAMENTO OCCUPAZIONALE
Le stime di aumento occupazionale scendono dal 4,55% al 4,31%; le previsioni di diminuzione scendono dal 65,11% al 32,15%. Le proiezioni di occupazione costante salgono dal 30,34% al 63,54%. Il saldo, pesantemente negativo, si accentua passando dal –25,79% al 27,84%.
_ASSUNZIONE DI APPRENDISTI
Le previsioni di assunzioni di apprendisti scendono dal 6,07% al 4,75%. Le ipotesi di apprendisti costanti salgono dal 49,01% al 49,73%; le stime di diminuzione crescono dal 44,92% al 45,52%. La negatività del saldo si rafforza dal –38,85% al –40,77%.
_PREVISIONE DI PRODUZIONE TOTALE
Le proiezioni di aumento della produzione totale scendono dal 6,07% al 5,83%; le previsioni di diminuzione scendono dal 54,61% al 53,51%; le ipotesi di produzione costante salgono dal 39,32% al 40,66%. Il saldo permane negativo, ma risale dal –48,54% al –47,68%.
_PREVISIONE DI ACQUISIZIONE NUOVI ORDINI
Le previsioni di acquisizione di nuovi ordini scendono dal 10,51% al 7,98%; le previsioni di diminuzione salgono dal 14,54% al 50,38%; le stime di nuovi ordini costanti scendono dal 74,95% al 41,64%. Nel saldo prevalgono nettamente i pessimisti con –42,40% in rapporto al 4,03% della precedente indagine.
_CARNET ORDINI
Le stime di carnet ordini sufficienti per meno di 1 mese salgono dal 51,93% al 52,21%; quelle di carnet da uno a tre mesi scendono dal 39,44% al 38,08%; quelle di carnet superiore ai tre mesi salgono dall’ 8,63% al 9,71%.
_PREVISIONE DI ACQUISIZIONE NUOVI ORDINI PER ESPORTAZIONI
Le previsioni di acquisizione di nuovi ordini per esportazioni scendono dall’ 1,98% all’1,19%; le ipotesi di diminuzione si riducono dal 53,68% al 51,13%; le stime di esportazioni costanti salgono dal 44,34% al 47,68%. Il saldo, pur fortemente negativo, migliora passando dal –51,70% al –49,94%.
_INVESTIMENTI PROGRAMMATI PER I PROSSIMI 12 MESI
Le stime di investimenti per ampliamenti salgono dal 4,78% al 7,23%. Le previsioni di investimenti per sostituzioni scendono dall’11,90% all’11,33%. Coloro che non hanno programmato investimenti diminuiscono dall’83,31% all’81,45%.
_ANDAMENTO INCASSI
Le previsioni di regolarità negli incassi diminuiscono dal 57,29% al 54,37%; le ipotesi di ritardi salgono dal 42,71% al 45,09%.

I commenti sono chiusi.