BI24_2010/20_DALLA POLIZIA. Biella: viene da Cossato per spacciare droga, ma gli agenti… rovinano i suoi piani. Giovane in manette

Viene da Cossato a Biella per vendere droga, ma purtroppo l’arrivo della Polizia… rovina i suoi piani. E’ infatti finito in manette, un ragazzo di 22 anni – già noto alle Forze dell’Ordine per reati di questo tipo – che l’altro giorno si trovava nei pressi della funicolare, dietro a piazza Curiel, con uno zaino pieno di marijuana già pronta per essere spacciata. Alla vista del personale della Questura, il giovane cossatese ha cercato di disfarsi dello zaino, ma in pochi minuti gli agenti sono riusciti a recuperarlo, dopo avere bloccato lui. All’interno, c’erano 60 grammi di “erba” già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione ed un rotolo di pellicola, tutto materiale sequestrato, insieme ai 500 euro che il 22enne aveva in tasca. Ammanettato, il giovane ha passato la notte in una delle celle della Questura di Biella. Il giorno dopo, si è quindi presentato in Tribunale, dove il suo arresto è stato convalidato e subito tramutato in obbligo di firma.

I commenti sono chiusi.