BI24_2010/20_DALLA VALLE ELVO. Mongrando, l’appello del comune: “Col covid più violenza sulle donne. Proteggiamole…”

Mio padre mi ha sempre detto “le donne non si toccano nemmeno con un fiore, le donne bisogna rispettarle ed amarle, proteggerle” ne è un chiaro esempio il Talmud… Mongrando nella piazza principale del Paese ha 2 panchine rosse, in omaggio a tutte quelle donne vittime di violenza. Le panchine rosse sono una continuazione delle scarpe rosse, immaginiamo di vedere sedute su quelle panchine tutte quelle vittime di violenza che non ci sono più.
Il periodo storico che stiamo vivendo ha indubbiamente fatto aumentare la violenza di genere, per questo ancora una volta a gran voce vogliamo gridare a tutte le donne vittime di violenza, sia essa fisica, verbale o psicologica di non avere paura, di denunciare, perché non sono e non verranno lasciate sole. “…state molto attenti a far piangere una donna, che poi Dio conta le sue lacrime! La donna è uscita dalla costola dell’uomo, non dai piedi perché dovesse essere pestata, né dalla testa per essere superiore, ma dal fianco per essere uguale…. un po’ più in basso del braccio per essere protetta e dal lato del cuore per essere amata….” (dal Talmud).

I commenti sono chiusi.