BI24_2010/20_PUNTI DI.. SVISTA/2. Felice Vecchione: “Che democrazia senza il volere del popolo. Se vince Draghi, perdiamo tutti”

_Felice Antonio Vecchione
Una democrazia che non si fa trovare pronta, in qualsiasi situazione, a consultare il popolo sovrano nei momenti cruciali, che non si prepari ad affrontare qualsivoglia crisi per difendere se stessa, chiamando al voto i cittadini, ha un significato molto diverso di quello che mi hanno insegnato. non importano i risultati di Draghi. Perde di brutto la democrazia.

I commenti sono chiusi.