BI24_2010/20_SPECIALE CARNEVALE/1. Biella: la pandemia non ferma tradizioni e festeggiamenti. Ecco il programma completo

L’Assessorato alla Cultura e alle Manifestazioni ha presentato il programma del Carnevale Biellese 2021 costituito da alcuni eventi che saranno realizzati nel rispeto delle norme di sicurezza previste dall’emergenza sanitaria in atto. Nel programma non compaiono manifestazioni che, per tipologia di organizzazione prevedono assembramenti, come le fagiolate, le feste o le sfilate, ma sono stati mantenuti alcuni eventi consentiti fra i quali l’atesissimo spettacolo teatrale del Cucu che andrà in scena martedì grasso (16 febbraio, ore 21) dal palco del Teatro Sociale Villani senza spettatori in presenza, ma raggiungerà il proprio pubblico a casa attraverso la diretta di ReteBiellaTV e i canali social del comune di Biella.
La regia è di Annalisa Zanni e come si può evincere dal titolo tratterà temi molto attuali: Il Cucu in lockdown… o quasi. Non potranno mancare le maschere di Biella il Gipin e la Catlin-a che, con alcune sorprese, saranno per le vie di Biella il 14 febbraio. Le Biblioteche hanno invece previsto per lunedì 15 febbraio un simpatico laboratorio, creativo e digitale nell’ambito di Nati per Leggere: ‘Teste pazze e… spiritose’ realizzato per i più piccoli attraverso video/tutorial. Il Museo del territorio, dal 3 al 16 febbraio, ha attivato un evento online intitolato ‘Travestimenti&Trasfigurazioni’ associato ai temi del carnevale dove sarà possibile reinterpretare, attraverso la propria personale chiave di lettura, un’opera d’arte presente nel Museo, riutilizzando ciò che si ha in casa e realizzando così un nuovo capolavoro.
L’Assessore alla Cultura e alle Manifestazioni, Massimiliano Gaggino, spiega: “Questo è certo un carnevale alquanto particolare ma non abbiamo voluto rinunciare alle nostre tradizioni e, attraverso il coinvolgimento di tutte le anime del mio assessorato, il museo, la biblioteca, il teatro e l’innovazione tecnologica, che ringrazio, siamo riusciti a costruire un programma che comprende diversi eventi. Andrà in scena lo spettacolo del Cucu, che sappiamo essere sempre atteso e apprezzato e grazie a RetebiellaTV potrà entrare nella case di tutti i biellesi e dunque essere visto da un gran numero di cittadini. Non abbiamo neppure voluto dimenticare bambini e ragazzi che saranno coinvolti, sempre con attività a distanza, in laboratori a tema. Come in altre occasioni, anche per il carnevale non abbiamo voluto rinunciare a celebrare un momento spensierato e allegro dell’anno che può aiutare anche ad alleviare, un poco, il difficile momento storico che stiamo vivendo Un’ultima cosa, anche se non è stato possibile realizzare la consueta cerimonia di consegna delle chiavi, vi assicuro che il sindaco, Claudio Corradino, ha consegnato le chiavi della città al Gipin e c’è un video che può provarlo!”.

I commenti sono chiusi.