BI24_2010/20_PUNTI DI… SVISTA/2. Felice Vecchione: “Tutti i conflitti di interesse dell’ uomo ‘di sinistra’ Matteo Renzi…”

_Felice Antonio Vecchione
Matteo Renzi è dovuto tornare di corsa dall’Arabia saudita con un volo pagato dagli arabi per partecipare alle consultazioni nella crisi di governo aperta da lui. Il fondatore e leader di Italia Viva è anche un importante membro della Future Investment Initiative. fondazione saudita ribattezzata “La Davos del deserto” che vanta tra i membri del suo board oltre a Matteo Renzi molti big della finanza mondiale, manager internazionali, gestori di fondi milionari, principesse, CEO, membri che ricoprono posti importanti nei consigli di amministrazione di grandi aziende. Insomma l’ambiente ideale per un uomo di sinistra. Il problema serio che oggi si pone con Renzi è lo stesso che poneva Berlusconi e mai stato risolto. – ovvero un bel conflitto di interessi. La domanda è allora questa: chi ha deciso di far cadere il governo? Il Renzi senatore o il Renzi uomo d’affari?

I commenti sono chiusi.