BI24_2010/20_VOCI DA ROMA. Maccanti, Lega: Sfide di soffocamento su ‘TikTok’: Interrogazione urgente e audizione al Garante”

_Elena Maccanti (Deputato Lega)
La tragedia di Palermo mi lascia sconvolta come mamma e come parlamentare. E’ assurdo che una bimba di 10 anni perda la vita legandosi la cintura alla gola per una sfida di soffocamento estremo su TikTok. Da mamma non posso che stringermi attorno alla famiglia in questo momento straziante. Da parlamentare sento il dovere di presentare una interrogazione urgente, insieme alla richiesta di una audizione del Garante per la protezione dei dati personali, che nei mesi scorsi ha già aperto un procedimento formale nei confronti del social network a tutela dei minori italiani.
Al governo chiediamo innanzitutto quali iniziative, anche di carattere normativo o regolamentare, intenda mettere in atto per limitare la diffusione della pericolosissima pratica tra i giovani studenti, per sollecitare l’intervento delle forze dell’ordine e per sensibilizzare anche le scuole medie inferiori e superiori. Quello di Palermo purtroppo non è il primo caso del genere. Trovo assurdo che non esista ancora una legge che possa vietare simili follie che colpiscono soprattutto le nuove generazioni in un momento complicato come la pre adolescenza.

I commenti sono chiusi.