BI24_2010/20_VOCI DA ROMA. I Senatori della Lega: “Tav: la folle ideologia M5S… Rilancio cantieri fondamentale per il Piemonte”

“La fuga dei senatori del Movimento 5 stelle dal voto sulla Tav in Commissione Lavori pubblici è una testimonianza lampante della folle ideologia grillina contro le opere pubbliche. La Torino-Lione è un’opera improcrastinabile: ed è evidente quando lo sia visto che il via libera al parere sul contratto di programma della sezione transfrontaliera sia arrivato con voto unanime di tutti gli altri gruppi. È ormai sempre più evidente la spaccatura in seno alla maggioranza, che non riesce a votare unitamente nemmeno su provvedimenti tanto importanti per lo sviluppo infrastrutturale del nostro Paese. Il rilancio delle grandi opere pubbliche e dei cantieri è fondamentale per il Piemonte come volano dell’economia, assurdo che i senatori del Movimento 5 stelle non si rendano conto di questo”. Lo dichiarano in una nota i Senatori piemontesi della Lega Marzia Casolati, Giorgio Maria Bergesio, Roberta Ferrero, Enrico Montani e Cesare Pianasso.

I commenti sono chiusi.