BI24_2010/20_DAL BASSO BIELLESE. Viverone: una cassetta delle lettere, per “raccontare” le donne che vengono molestate

Una bella iniziativa per cercare di scoraggiare i comportamenti non adeguati nei confronti delle donne, che molti uomini oggi tengono. L’Amministrazione comunale di Viverone, il Consorzio socio-assistenziale Cisas di Santhià ed il Centro antiviolenza “Ricomincio da qui”, in questi giorni hanno infatti installato, all’esterno del municipio del paese lacuale, una cassetta delle lettere, in cui ogni donna che abbia ricevuto “attenzioni” non richieste e non gradite da parte di qualche maschietto, potrà raccontare in forma anonima la propria disavventura. Tutti i messaggi, verranno quindi resi pubblici l’otto marzo del prossimo anno, durante la tradizionale Festa delle donne.

I commenti sono chiusi.