BI24_2010/20_DAL CAPOLUOGO/2. Biella: dal Credito Sportivo, 1,6 milioni di euro per il restyling dello stadio “Pozzo Lamarmora”

Dopo la variazione ai lavori pubblici approvata dal Consiglio comunale lo scorso 27 ottobre contenente il progetto e la candidatura per il restyling dello stadio Pozzo-La Marmora, nella giornata di oggi il Credito Sportivo ha comunicato l’ammissione del Comune di Biella per l’ottenimento del contributo. Disco verde dunque per dare avvio al restyling dell’impianto sportivo, con un fondo a disposizione di 1,6 milioni di euro per l’esecuzione dei lavori del primo lotto.
Il Comune di Biella è stato ammesso a contributo  in conto interessi sui mutui per impianti sportivi, destinato al totale abbattimento degli interessi dei predetti mutui, a valere sul “Fondo speciale per la concessione di contributi in conto interessi sui finanziamenti all’impiantistica sportiva di cui all’art. 8, 1° comma dello Statuto dell’Istituto Credito Sportivo”, relativo al Bando Sport Missione Comune 2020.
Grazie a questi fondi l’intervento sinteticamente prevede la riqualificazione profonda delle tribune con la relativa impermeabilizzazione e sostituzione delle sedute (con nuovi seggiolini), l’adeguamento normativo degli spazi e degli ambienti dedicati alla fruizione da parte degli atleti e di primaria importanza per la pratica sportiva con la relativa impiantistica ed il risanamento del sottopassaggio per l’ingresso al campo da gioco. Completa l’intervento la ristrutturazione dell’area bar/ristoro all’ingresso dell’impianto sportivo, a due passi dal parco.
Ora l’iter prevede l’avvio della procedura per giungere al progetto esecutivo a cui dovrà fare seguito nei prossimi mesi la gara d’appalto. Ottenuti i primi 1,6 milioni di euro via Credito Sportivo, ora l’amministrazione lavora anche per l’ottenimento del fondo “Sport e periferie” per il completo rifacimento della pista di atletica e per un investimento complessivo che raggiungerà i 2,5 milioni di euro.
Soddisfatto l’assessore ai Lavori pubblici Davide Zappalà: “La comunicazione ricevuta ci consente di spingere sull’acceleratore per avviare il restyling completo dello stadio Pozzo-La Marmora. Ringrazio di cuore gli uffici del settore Lavori pubblici per la collaborazione, per la celerità e per il risultato conquistato che ci permette ora di procedere con il progetto esecutivo. Era da anni che lo stadio chiedeva una ristrutturazione accurata, abbiamo ereditato un impianto sportivo che stava quasi cadendo a pezzi e con questo investimento verrà rimesso a nuovo”.
Aggiunge l’assessore allo Sport Giacomo Moscarola: “Lo stadio versava ormai da anni in uno stato di forte degrado, a tal punto da rendere quasi impraticabili i locali. Questa estate abbiamo fatto uno sforzo imponente per renderlo quantomeno accogliente. Ma è necessario un risanamento globale. Con il rifacimento delle tribune avremo inoltre i requisiti che ci erano stati richiesti dalla Federazione per poter ospitare in futuro eventi di rilevanza internazionale”.

I commenti sono chiusi.