BI24_2010/2020_IL BIELLESE IN LUTTO/2. Zimone: domani mattina l’ultimo saluto a “Renato” Stoppa, volontario Cri e anima della Pro loco

_Croce Rossa Italiana, Comitato di Cavaglià
Eccoti Renato, cosí come come ti conosciamo noi, pieno di energia e dalla battuta sempre pronta. Ci mancherà vederti al centralino a compilare i fogli di servizio. Ci mancherà telefonarti e chiederti: “Renato, ci hanno chiesto un trasporto per domani. Dovremmo andare a Milano. Ci sei?”. Ci mancherà vederti scendere dall’ambulanza al rientro da un servizio, fiero di aver concluso un altro turno. Sei sempre stato un Volontario instancabile, una persona altruista, non negavi mai il tuo aiuto e anche in questi mesi difficili non ti sei mai tirato indietro. Lasci un grande vuoto nel cuore di questa sede. Con grande dolore comunichiamo che ci ha lasciati Alberino Stoppa, per noi Renato, un esempio per tutti noi. Il Comitato di Cavaglià si stringe al dolore di Luciana, sua moglie, nostra altrettanto instancabile Volontaria, e della loro famiglia.
Con queste parole, lo staff della Cri di Cavaglià ha voluto ricordare Alberino Stoppa, detto “Renato il toscano”, instancabile volontario del comitato ma anche punto di riferimento sia della Pro loco che del gruppo di Protezione civile del suo comune di residenza, Zimone. Albino, che aveva 71 anni, lascia nel dolore la moglie Luciana: i suoi funerali si svolgeranno, nella chiesa parrocchiale del piccolo centro della Serra, domani mattina alle 10.

I commenti sono chiusi.