BI24_2010/2020_REGIONE PIEMONTE. Dopo il bando di concorso per gli over 58, ecco due milioni e mezzo di euro per far lavorare chi ha 45 anni

Dopo aver dato un aiuto ai disoccupati over 58, la Regione Piemonte pensa a quelle persone dai 45 anni in su che sono rimaste fuori dal mondo del lavoro e, ovviamente, vorrebbero tanto rientrarvi. Dopo i sei milioni di euro per la fascia più anziana, eccone altri due e mezzo per un nuovo bando di concorso che potrà essere indetto dai comuni che ne faranno richiesta. Entrambi gli interventi, nascono dall’impegno di Elena Chiorino, assessore regionale biellese purosangue, che ben conosce la gravissima situazione lavorativa di tanti “over 40” che abitano nel nostro Territorio.
Dalla manutenzione delle aree verdi agli interventi di sistemazione di strade e piazze, dall’attività di archiviazione alla cura di persone disabili o anziane, fino alla promozione turistica: i bandi della Regione permetteranno ai biellesi privi di lavoro che non percepiscono trattamenti previdenziali, con situazioni di grave disagio e basso livello di istruzione, di poter avere una “seconda opportunità” nel mondo del lavoro. Per enti e amministrazioni comunali, c’è tempo fino al 27 novembre per presentare la richiesta dei fondi e rendere operativo questo importante intervento deciso da palazzo Lascaris.

I commenti sono chiusi.