BI24_2010/2020_CRONACA/2. Polizia: pusher marocchino colto sul fatto mentre cedeva droga ai suoi “clienti”. Denunciato a piede libero

Nella normale attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, in particolare estesa a zone monitorate a seguito di episodi riguardanti detenzione di sostanze stupefacenti, quali ad esempio i Giardini Zumaglini, gli agenti della Polizia di Stato notavano un soggetto di nazionalità Marocchina del 1975, noto agli operanti per reati inerenti gli stupefacenti, interloquire con due ragazzi più giovani.
I tre soggetti, alla vista degli agenti, cercavano di allontanarsi ed uno dei tre veniva visto lanciare qualcosa in terra. Gli agenti della Squadra Volante riuscivano a fermare l’uomo di nazionalità marocchina e raccoglievano quanto da lui buttato in terra in precedenza che risultava essere sostanza stupefacente del genere Hashish del peso di 8.31 grammi. Il soggetto, visto i precedenti e la dinamica dei fatti, veniva indagato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I commenti sono chiusi.