BI24_2010/2020_CRONACA/4. Mongrando: ad agosto derubò decine di “bagnanti” dell’Elvo, 55enne denunciato a piede libero dalla Polizia

Nell’agosto scorso, mentre decine di “bagnanti” si trovavano sulle sponde del torrente Elvo a godersi l’estate del dopo covid, aveva scassinato le loro automobili, forzando le portiere o spaccando i vetri dei finestrini per portare via zainetti, portafogli ed oggetti di valore. Gli uomini della Squadra mobile della Questura di Biella, a fronte delle tante denunce presentate dalle sue vittime, avevano quindi avviato le indagini, anche attraverso l’utilizzo delle immagini delle telecamere della videosorveglianza comunale.
Qualche giorno fa, a conclusione dell’attività investigativa, i poliziotti hanno quindi denunciato a piede libero un uomo di 55 anni residente in provincia di Torino: il riscontro delle telecamere gli è stato fatale, mostrandolo, nei giorni in cui erano avvenuti i furti, andare e venire con la sua vettura dal luogo dove venivano commessi.

I commenti sono chiusi.