BI24_FLASH_DAL COMUNE DI BIELLA/1. Città creativa Unesco: raggiunte le 800.000 visualizzazioni sui social media

logounescomichelangelopistoletto

(c.s.) Dopo lo straordinario risultato ottenuto, con la nomina di Biella come Città Creativa Unesco, per Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e per il Comune di Biella è tempo di primi bilanci. A partire dall’interesse sotto il profilo comunicativo e mediatico generato dalla candidatura anche attraverso il web. Grazie alla collaborazione di due imprese locali, giovani e dinamiche, come BTREES e ORANGEPIX, si è riusciti a raggiungere e coinvolgere migliaia di persone, non solo del territorio: dagli stakeholder del mondo istituzionale ed economico alle singole persone, tutti uniti come #millefiliuntessuto.
I positivi dati statistici generati portano Fondazione Cassa di Risparmio e Comune di Biella a ringraziare BTREES e ORANGEPIX per il lavoro svolto a partire dall’1 marzo 2019. Questi i numeri in arrivo dai social media di Biella Città Creativa Unesco. 800.000 visualizzazioni, 600.000 interazioni, 3.000 click al link www.biellacittàcreativa.it, 50.000 visualizzazioni di video, 350 ritratti di #millefiliuntessuto. A questi dati si aggiungono oltre 2.500 contenuti su Instagram con #biellacittàcreativa.
L’hashtag è stato preso “in consegna” dai cittadini biellesi per promuovere in modo autonomo la candidatura e diffondere i valori del nostro territorio. Ottima anche la visibilità del sito web, che è stato visitato da oltre 7.000 utenti unici per oltre 10.000 sessioni: più di 29.000 le pagine visualizzate per un tempo medio di permanenza che supera i 2 minuti e mezzo. Al di là dei numeri, la comunicazione che ha portato a far crescere nel corso dell’anno il sostegno alla candidatura di Biella sul web è stata davvero la “voce” che continua ad oggi a trasmettere l’energia di un territorio unito che vuole crescere e aprirsi all’esterno.
“Apprezziamo molto il lavoro svolto dalle due aziende biellesi composte da giovani creativi – commenta Franco Ferraris presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella -. Anche attraverso la comunicazione digitale avviata durante il percorso di candidatura Biella si è fatta scoprire fuori dai propri confini e riscoprire da noi Biellesi”. Dice il sindaco della Città di Biella Claudio Corradino: “Ringraziamo chi ci è stato vicino e ha fatto con noi squadra nel corso di questi mesi e una menzione particolare va di certo a Btrees e Orangepix che hanno fatto conoscere le fondamenta del nostro progetto unitario attraverso Internet e i social network. Ho ancora ben impressa l’emozione che tutti noi abbiamo vissuto nel vedere via social le fotografie che arrivavano da Torino con il nome di Biella proiettato sulla Mole Antonelliana”.
“Siamo molto orgogliosi non solo della vittoria di Biella ma anche della strada che ci ha portato fin qui – commenta Michele Tolu di ORANGEPIX -. Il lavoro svolto di squadra, insieme verso l’obiettivo, è stato al centro della candidatura e noi abbiamo sposato completamente questa filosofia. Da sempre siamo vicini al territorio e, come imprenditori, ci impegniamo ogni giorno con passione per costruire il nostro futuro”. Christian Zegna di BTREES aggiunge: “Biella Città Creativa Unesco è un’iniziativa di grande valore e che produce un beneficio enorme e trasversale per tutti. Siamo convinti che sia un’occasione di forte rilancio per il Biellese e una vetrina per poter comunicare tutti i nostri elementi distintivi. Noi ci abbiamo creduto sin dall’inizio e, con noi, anche tutti i colleghi che hanno partecipato al progetto, che ringrazio”.

I commenti sono chiusi.