BI24_FLASH_DAL CIRCONDARIO. Candelo: casa di riposo, non ci saranno costi supplementari per il servizio lavanderia

Paolo Gelone Sindaco Candelo

(c.s.) A seguito di un incontro con Punto Service è stato raggiunto un accordo: il servizio lavanderia non costituirà un costo supplementare per l’anno 2020 per nessuno degli ospiti della struttura e verrà quindi mantenuto l’impegno di non modificare le rette del prossimo anno, se non per i previsti adeguamenti ISTAT. Non appena venuti a conoscenza della lettera inviata in questi giorni dal gestore della RSA sul servizio di lavanderia, l’Amministrazione si è subito mossa e attivata per avere delucidazioni.
A seguito del dialogo con i vertici della cooperativa, si è raggiunto questo accordo che esclude l’ulteriore costo in linea con quanto comunicato ai familiari durante la presentazione. Della gestione è responsabile la società Punto Service ma il dialogo è strumento vincente per avvicinare le rispettive legittime istanze tra società e Comune; l’Amministrazione continuerà l’azione di monitoraggio e di condivisione costruttiva e, come in questo caso, proprio attraverso il confronto prosegue l’impegno a tutelare tutti gli ospiti.
Sempre, e anche in questo caso è stato così, i risultati vengono dal lavoro, dalla contrattazione e dal dialogo, non da attacchi e polemiche (spesso dettati da personalismi e desiderio di apparire, quindi per lo più inutili o potenzialmente controproducenti): “L’Amministrazione – spiega il sindaco Gelone – che rappresento lavora a testa bassa,

senza proclami, nell'interesse dei cittadini e per il bene comune, offrendo risultati e non parole. L'impegno che quotidianamente mettiamo in campo per Candelo è improntato a concretezza e trasparenza".

I commenti sono chiusi.