BI24_FLASH_LA QUESTIONE. Antonio Montoro: “All’ospedale, servono più parcheggi per disabili. E più vicini all’entrata…”

parcheggi ospedale

_Antonio Montoro
Dopo un’attenta osservazione,dopo le polemiche che hanno visto coinvolta una persona disabile, mi preme sottolineare che uscendo dall’ospedale il parcheggio a sinistra dedicato in parte ai portatori di Handicap è insufficiente. Colgo anche l’occasione per ricordare che si può parcheggiare negli stalli dedicati, esclusivamente se alla guida o all’interno del mezzo c’è l’intestatario del tagliando.
Sul primo fronte dei parcheggi, davanti all’ingresso, per una questione di vicinanza agli accessi,andrebbero creati altri posti per disabili, per consentire di percorrere meno metri possibili prima di accedere alla struttura per coloro che hanno problemi di deambulazione. L’attenzione maggiore comunque la chiedo per il parcheggio posto tra il pronto soccorso e elisoccorso,dove ci sono una serie importante di presidi: radiologia,fisioterapia,cure palliative,medicina legale,dialisi, carico e scarico da parte delle ambulanze di persone in visita non autonome.
Questo parcheggio andrebbe interamente dedicato a coloro che hanno difficoltà motorie, muniti di tagliando che ne accerti l’invalidità. Abbiamo un ospedale cinque stelle con bravissimi medici e personale.Purtroppo all’accessibilità andrebbe dedicata una maggiore priorità ai malati cronici, e coloro con difficoltà motorie, che devono sottoporsi a percorsi lunghissimi perché il nostro ospedale a differenza di un monoblocco, si sviluppa in lunghezza.
Spero che la nuova società di gestione la GestoPark di Albissola che si è aggiudicata il bando di gara per la gestione del parcheggio dell’ospedale, provveda da subito alla richiesta delle persone disabili. Alla Direzione dell’ASL chiedo di sensibilizzare.
sull’argomento.

I commenti sono chiusi.