BI24_FLASH_LA GIORNATA DEI DIRITTI DEI BAMBINI/1. Biella: la luce blu dell’Unicef ha illuminato il Battistero

Unicef4

(c.s.) Nei giorni scorsi, per celebrare la Giornata mondiale dell’infanzia e i 30 anni dall’approvazione da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’UNICEF ha invitato tutti i Comuni d’Italia ad illuminare di blu un monumento simbolico della propria città, per ricordare l’importanza di promuovere e tutelare i diritti di ogni bambino, bambina e adolescente.
La Città di Biella ha deciso di aderire a questa iniziativa illuminando di blu il suo Battistero, monumento simbolo del capoluogo laniero. Il progetto è stato reso possibile grazie alla co-organizzazione della società partecipata Enerbit, che ha collaborato con il coinvolgimento dei tecnici per la ricerca e la posa dei riflettori. L’ultima volta che il Battistero era stato colorato, fu di rosa, per rendere onore al passaggio del Giro d’Italia.
“Ringrazio il Comitato di Biella dell’Unicef per averci coinvolto – è il commento del sindaco Corradino – siamo felici di aver sposato questa causa. Per tre giorni il nostro Battistero è stato colorato di blu in onore della Giornata Mondiale dell’Infanzia. Il Comune da solo non riesce a far fronte a tutti gli impegni e in questo caso ringrazio Enerbit e il suo presidente Paolo Maggia che si occuperà di tutta la parte logistica”.

I commenti sono chiusi.