BI24_FLASH_PUNTI DI… SVISTA/1. Pieri e Casula: “Il Prete di Pavia che voleva dedicare una messa a Carola Rackete…”

Carola-Rackete

_Claudia Pieri, Piero Casula
Un prete ha tentato una vera e propria “santificazione” della Carola Rackete. C’è da non crederci, forse staremo sognando, noi cattolici di stampo ‘tradizionalista’. Eppure si legge con attenzione che il parroco, in un Paese della provincia di Pavia, voleva celebrare
una santa messa addirittura… per Carola Rackete! E’ vero che bisogna pregare non solo per i morti, affinché Dio li accolga in paradiso, ma anche per i vivi.
Ma non è che la diocesi Pavia vuole iniziare il processo di canonizzazione della ‘capitana’? Ci sia dato saperlo, così possiamo andare fuori dalla Chiesa a trattare ‘a male parole’ questo prete “cretino”! E’ uomo evidentemente che ama la pubblicità e che soprattutto ama finire sulle prime pagine dei giornali nazionali e locali! E’ un prete da… strapazzo: è un prete… da Bergoglio
!

I commenti sono chiusi.