BI24_FLASH_PUNTI DI… SVISTA. Orcelletto, Girardi: “Ma dove sono finiti, tutti i ‘compagni di merende’ dell’assassino Battisti?”

Battisti-625x350-1544814803

_Attilio Orcelletto, Paolo Girardi
Alcune perle degli ‘intellettuali’ (si fa per dire, naturalmente!) che abbiamo in casa (ma la nostra porta per tutti loro resterà sempre ben chiusa!), tutta gente che milita a sinistra e purtroppo qualcuno dà pure loro retta, ma che il delinquente Cesare Battisti confessasse quello che gli ignoranti come gli uomini della sinistra sapevano bene e senza bisogno di chiarimenti: chissà quanta scienza ‘pecorina’ devono avere nella loro zucca! Ecco, vale la pena di ricordare qualche “scemenza” hanno nella loro mente. Erri De Luca, scrittore, ha dichiarato: “Quello contro Battisti è accanimento terapeutico”.
Vauro Senesi, vignettista, ha a sua volta dichiarato: ”Mi assumo la responsabilità di aver firmato per Battisti”. Fermiamoci qui: ed ora questi due disgraziati come si sentiranno, dopo che il loro modello di vita (Battisti) finalmente sconterà la sua giusta pena (almeno si spera!): perché siamo in Italia con una giustizia ossessionata dal “più noto” Fabrizio Corona che sembra attrarre i giornalisti più… prestigiosi! E il grande fustigatore della mafia Roberto Saviano che fa la morale… a senso unico, chissà cosa ne pensa del ‘pacco’ che ci hanno rispedito dal Brasile, e che considerava il ‘compagno’ Battisti un ‘intellettuale vero’ (!!!), scordandosi però di dire che era pure un vero terrorista?
Se questo assassino ha il diritto di parlare di legalità (come in effetti è accaduto!) noi ci prendiamo quello di simpatizzare apertamente per tutti i suoi numerosissimi ‘nemici’. Ma intanto vorremmo curiosamente sentire ancora oggi il parere di due ‘commentatori’, Erri De Luca e di Vauro Senesi, anche se sembra essersi dimenticato della sua criminale ‘amicizia’ con l’assassino!

I commenti sono chiusi.