BI24_FLASH_PUNTI DI… SVISTA. Pieri e Spaudo: “Papa Bergoglio, delude sempre di più, i fedeli di orientamento cattolico…”

Papa-francesco-biella24

_Claudia Pieri, Raffaella Spaudo
Il Pontificato di Papa Francesco, purtroppo, risulta sempre più deludente. Ne è ulteriore e pesante prova la recente intervista rilasciata per ribadire il ‘pensiero’ del Pontefice a favore dell’Unione Europea, dell’ecologia e contro i sovranismi. Ma i muri sono strumenti passivi di difesa e non di offesa (il Sig. Bergoglio, però, non lo sa!). I problemi e i conflitti li generano e li producono coloro che ci assediano, minacciando l’invasione, con la sostituzione dei popoli e delle culture, che ormai hanno perso la storica collocazione e vivono… ‘alla giornata’! E’ infatti lecito voler essere ‘sovrani a casa propria’: i guai cominciano quando qualcuno ha la pretesa di esserlo in casa altrui, come ormai avviene ogni giorno ed in particolare dacché governa la sinistra politica.
Per quanto concerne le dichiarazioni che non riguardano la dottrina cattolica (e cioè la maggioranza assoluta di quelle rilasciate) il Sig. Jorge Mario Bergoglio è da noi tutti, cattolici convinti, molto apertamente e persino duramente criticabile, come ha ancora, senza mezzi termini, detto pubblicamente anche il pubblicista Mario Giordano con tutta
l’intelligenza e la professionalità che lo contraddistinguono in un articolo pubblicato sul quotidiano “La Verità” del 10 agosto ultimo scorso.
Fra l’altro anche le esternazioni in tema di fede e di dottrina lasciano il più delle volte perplessi i fedeli e fanno sorgere ‘dubia’ in eminentissimi e soprattutto preparatissimi Cardinali, che lavorano senza ‘l’arroganza’ e la palese incompetenza del Sig. Bergoglio. Certo, il cristiano cattolico (e quindi anche noi) non dispera, ed anzi con maggiore devozione sperando di riuscire a ricondurre sulla retta via i vertici della Chiesa, tramite una ‘santa’ conversione, a partire dal vertice!

I commenti sono chiusi.