BI24_FLASH_DAL COMUNE DI BIELLA. Istat: con ottobre, torna il censimento della popolazione e delle case biellesi

palazzo oropa municipio biella

(c.s.) Parte in ottobre, in tutta Italia, il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2019. L’ISTAT effettua il Censimento con cadenza annuale e non più decennale, coinvolgendo ogni anno solo un campione e non più tutte le famiglie. A differenza dei censimenti del passato, infatti, i censimenti permanenti non coinvolgono tutti i cittadini, ma di volta in volta una parte di essi, ovvero dei campioni rappresentativi. Tuttavia, la restituzione al Paese dei dati ottenuti è di tipo censuario, quindi riferibile all’intero campo d’osservazione. Questo è possibile grazie all’integrazione di fonti amministrative con rilevazioni campionarie, che fa sì che i nuovi censimenti garantiscano l’esaustività, l’aumento della quantità e qualità dell’offerta informativa, il contenimento del fastidio statistico su cittadini e operatori economici e la riduzione dei costi complessivi.
Le domande, come di consueto, riguarderanno genere, età, luogo di nascita, cittadinanza, formazione, titolo di studio, condizione professionale, tipo di lavoro svolto, mobilità. E ancora quelle relative alla composizione familiare, abitazioni e caratteristiche: dal benessere dei singoli cittadini e delle famiglie dipende il benessere sociale. In città, saranno quattordici i rilevatori che ci aiuteranno in questa operazione, mentre le famiglie interpellate saranno 1.726 che riceveranno il questionario direttamente dall’Istat e 130 che invece verranno visitate dai nostri rilevatori. Le famiglie facenti parte del campione che dovranno compilare il questionario online, in caso di necessità, potranno rivolgersi ai seguenti recapiti: tel. 015-3507348 – 015-3507510 – 015-3507504 orario, da lunedì a venerdì, ore 9-12/14-15. L’Amministrazione ringrazia fin d’ora per la collaborazione che ci
offrirete.

I commenti sono chiusi.