BI24_FLASH_DAL COMUNE DI BIELLA/1. Viabilità: dopo tre anni, assegnati i lavori per sistemare la frana in via Ogliaro

viaogliaro1

(c.s.) Nella giornata di oggi si è svolta la procedura di aggiudicazione dei lavori per la messa in sicurezza di via Ogliaro, nel tratto del versante San Gerolamo in cui da ormai tre anni insiste un movimento franoso. La ditta che si è aggiudicata i lavori è la Cesi Srl con sede in Mezzolombardo (Tn), l’impresa si è aggiudicata l’appalto con un ribasso a base d’asta del 30,2%. Il numero totale delle ditte partecipanti è stato di 51. Concluso tutto l’iter burocratico che dovrà portare all’apertura del cantiere, l’arrivo degli operai nell’area interessata è previsto nel febbraio 2020, senza creare intoppi durante le festività natalizie. L’importo totale dei lavori è di 140 mila euro compresa l’Iva e le spese tecniche. I lavori prevedono la messa a regime delle acque, la pulizia della vegetazione e il consolidamento delle sporgenze rocciose con reti, tiranti, chiodature e cuciture.
Sin da ora l’amministrazione informa che, per ragioni di sicurezza nei confronti degli automobilisti, la fase che prevede la rimozione di alcune rocce (circa 15 giorni) comporterà la chiusura completa della via Ogliaro in orario di cantiere. Mentre per le fasi successive sarà sufficiente l’istituzione del senso unico alternato. Le operazioni necessarie saranno concordate dall’Ufficio tecnico del Comune di Biella e dalla ditta aggiudicataria al momento della consegna lavori. E sarà premura dell’amministrazione avvisare la cittadinanza.
Questo il commento dell’assessore ai Lavori pubblici Davide Zappalà: “Via Ogliaro è una delle arterie più importanti della città, la strada principale che conduce in Valle Cervo. Ormai da anni il tratto di strada in questione versa in condizioni pessime e sono innumerevoli le richieste arrivate alla nuova giunta da parte dei cittadini per procedere con un lavoro definitivo. I lavori sono aggiudicati, non partiremo con i cantieri a ridosso delle festività natalizie, ma sin da ora è doveroso informare la cittadinanza che a inizio del 2020 per un paio di settimane la strada sarà chiusa al traffico. E’ un atto necessario per consentire agli operai di lavorare in sicurezza e per evitare rischi agli automobilisti. Sin da ora ci scusiamo con i cittadini per il disagio che verrà arrecato, ma penso che sia largamente condiviso il pensiero che non si può più attendere oltre con i lavori”.

Annunci

I commenti sono chiusi.