BI24_FLASH_IL PROGETTO. “Diamo un taglio alla violenza”, insieme a Cissabo, Iris Coop Anteo e Azienda Sanitaria

Adesivo

(c.s.) Il Progetto “Diamo un taglio alla violenza” è promosso dal Centro Antiviolenza di Biella grazie al contributo della Regione Piemonte, insieme ai Consorzi Socio Assistenziali del Biellese Orientale e Occidentale C.I.S.S.A.B.O. e I.R.I.S., l’ASL BI, Anteo Cooperativa Sociale Onlus, l’Associazione Non Sei Sola – Uscire dal Silenzio Contro la Violenza, l’Associazione Underground, l’Associazione di Promozione Sociale PaViol Percorsi Antiviolenza, le Associazioni di Categoria CNA Impresa Donna e Confartigianato Biella. Nasce facendo riferimento ad un’esperienza del Centro Antiviolenza di Asti “L’Orecchio di Venere e all’Accordo sottoscritto a Novembre 2018 dalla Regione Piemonte con il Comitato di Coordinamento delle Confederazioni Artigiane Piemonte con l’obbiettivo di invitare i parrucchieri piemontesi a trasformarsi in alleati delle donne vittime di violenza.
Gli operatori e le operatrici del benessere svolgono un lavoro importante a contatto delle donne e a volte possono intercettare situazioni difficili anche racconti di episodi di violenza di fronte ai quali ci si potrà trovare impreparati a rispondere. Le azioni del progetto intendono ampliare i punti rete sensibili al tema della violenza di genere e fornire informazioni corrette sui servizi presenti nel territorio Biellese. Le Associazioni di Categoria CNA Impresa Donna e Confartigianato Biella si sono subito resi disponibili a collaborare con il Centro Antiviolenza e a sostenere le iniziative del progetto attraverso i propri associati: una campagna di sensibilizzazione che prevede l’esposizione in negozio dell’adesivo “Se la tua vita sta prendendo una BRUTTA PIEGA chiedi aiuto” in cui vengono indicati il numero verde del Centro Antiviolenza di Biella 800 322 214 e il numero nazionale antiviolenza 1522; un incontro informativo che si terrà il giorno lunedì 30 Settembre presso la sala multimediale del Consorzio IRIS in via Caraccio n. 2 a Biella dalle ore 19 alle ore 21, in cui verranno presentati i servizi del territorio e in cui si avrà l’opportunità di confrontarsi sul tema della violenza di genere. In quella sede verranno distribuiti gli adesivi e il materiale informativo dei servizi.
L’invito è rivolto a tutti gli operatori del benessere anche a coloro che non sono associati alle due associazioni di categoria. Viene richiesto al fine di realizzare al meglio l’evento di confermare la propria partecipazione entro il mercoledì 25 settembre tramite e-mail alla propria associazione di categoria: CNA: mailbox@biella.cna.it – Confartigianato Biella: biella@biella.confartigianato.it oppure a CISSABO: m.cagna@cissabo.org. Il progetto proseguirà nei mesi di Ottobre e Novembre 2019 perché CNA e Confartigianato Biella invieranno l’adesivo ai propri associati e coloro che non lo sono potranno ritirarlo sempre presso CNA Via Repubblica 56 – Biella Tel: 015 351121 – e Confartigianato Via Galimberti 22 – Biella Tel: 015 8551711 , oppure presso il Centro Antiviolenza, Via Caraccio 4 – Biella. Orari lunedì 14-15,30; martedì 9,30-11,30; mercoledì 12,30-14; giovedì 15-17; venerdì 12,30-14. Numero Verde 800 322 214. Confidiamo che il lavoro prezioso di rete sul territorio possa aiutare a diffondere l’informazione dei servizi e far sapere che è possibile per tutte le donne chiedere aiuto ed uscire dalla violenza.

Annunci

I commenti sono chiusi.