BI24_FLASH_SPORT E SALUTE. Rugby: il team femminile giocherà in serie A, con Lilt sulla maglia come sponsor “etico”

Foto Sergio Pancaldi

(c.s.) La novità è di quelle importanti: la squadra femminile del Biella Rugby è stata iscritta al campionato di Serie A della stagione 19/20 ormai prossima a partire. “C’era un po’ si stanchezza nelle ragazze di continuare a giocare in Coppa Italia”, confida il team manager Fabio Pirola, “la formula che la caratterizza aveva esaurito il suo percorso, non dava più stimoli alle giocatrici. Abbiamo creato un buon gruppo di giocatrici Juniores, con alle spalle un percorso qualitativo molto elevato, si meritavano di accedere alla forma di gioco a quindici per la loro crescita agonistica. Purtroppo, al momento i numeri per poter giocare una stagione di rugby a quindici, in Piemonte, li ha solo Cus Torino grazie anche all’apporto delle giocatrici di eccellenza provenienti dalla nostra squadra, così abbiamo cercato di coinvolgere altre società per riuscire ad arrivare ai numeri richiesti e Biella si è presa la responsabilità di fare da traino al progetto”. Coinvolte nel progetto, oltre a Biella, le società: Avigliana Rugby, Chieri Rugby, Collegno Rugby, Cuneo Pedona Rugby, Cus Piemonte Orientale, Cus Torino Rugby, Ivrea Rugby, Pro Vercelli Rugby e Rugby San Mauro.
“Si tratta di un bellissimo progetto”, replica con entusiasmo Vittorio Musso, presidente Brc, “Biella condividerà con altre società la possibilità di fare un campionato di Serie A. Le società ci manderanno le loro ragazze e questo rappresenta la dimostrazione che facendo le cose seriamente la collaborazione tra club è possibile. Per noi le ragazze che arriveranno rimangono della loro società, ma vengono a Biella per poter disputare il campionato di serie A. Un’opportunità di crescita per loro e per il futuro del loro club. La nostra filosofia è sempre stata questa. Non vogliamo portare via giocatori e giocatrici a nessuno, ma abbiamo sempre accolto chi vuole aderire a un progetto. C’è per tutti la possibilità di crescere insieme in uno sport come il nostro, dove il rispetto rappresenta uno dei valori principali”.
La squadra Biella Rugby ,iscritta al Girone 2 del Campionato di Serie A Femminile, avrà uno sponsor etico: LILT. Le parole del dott. Mauro Valentini, presidente di LILT Biella: “L’impegno di Biella Rugby Club nel prendersi cura a tutto tondo delle proprie giocatrici, spaziando dai valori sportivi alla cura della persona, trova in LILT Biella un solido alleato. La promozione della prevenzione oncologica, si inserisce infatti a pieno titolo nel nuovo ambizioso progetto di sviluppo di Biella Rugby Femminile. Poter scendere a fianco della nuova rappresentativa su un campo prestigioso quale la serie A con la presenza del proprio logo sulla maglia, rappresenta infatti per LILT Biella un’opportunità importantissima per il messaggio di prevenzione che si prefigge. Un messaggio portato in tutta Italia e che trova nelle giocatrici di Biella Rugby le proprie ambasciatrici.
Siamo entusiasti di concedere il nostro patrocinio alla compagine femminile di Biella Rugby Club, con la quale sarà di primario interesse rafforzare la collaborazione già esistente per il raggiungimento di obiettivi comuni: nello spirito di tale sinergia, sabato 5 ottobre alle ore 10,30 la nuova maglia della squadra sarà presentata in anteprima proprio presso Spazio LILT. L’appuntamento si inserisce in un evento più ampio nella stessa giornata denominato PERCORSO ROSA ad inaugurazione della Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno. Non ci resta che rivolgere a Biella Rugby il nostro più caro augurio per la prima stagione nella massima serie femminile, ed invitare la cittadinanza a partecipare numerosa alla presentazione ufficiale della maglia e ai numerosi eventi previsti per la stessa giornata di sabato 5 ottobre”.

I commenti sono chiusi.