BI24_FLASH_VOCI DA ROMA. Cristina Patelli, Lega: “Scuola: cara Grisorio, i problemi non li ha creati Marco Bussetti…”

patelli e bussetti

_Cristina Patelli (Deputato Lega)
Il Pd ha qualche problema nell’attribuzione di colpe sulla scuola. Forse deve guardare in casa proprio ora. Alcune precisazioni in merito all’articolo comparso sul web dove vengono espresse dichiarazioni critiche da parte dell’esponente del Partito Democratico di Biella, Carlotta Grisorio, nei confronti dell’operato del ministro dell’Istruzione Marco Bussetti.
Appare evidente che la rappresentante del PD si sveglia adesso da un torpore annuale, forse perché forte del nuovo governo che lei sostiene. Appare evidente che la sua critica è quantomeno risibile, non per altro ma in quanto ho già risposto, a suo tempo, alle accuse e critiche provenienti da una rappresentante sindacale della scuola.
Inoltre reputo l’operato del direttore generale dell’Usr Piemonte eccellente. Per tutto il resto va ricordato che il ministro Marco Bussetti, d’intesa con le rappresentanze sindacali, aveva varato il decreto “Salva precari” con annessi concorsi per 70mila posti. La mancata pubblicazione in Gazzetta Ufficiale lo scorso 28 agosto, così come previsto, è da addebitare solo ed esclusivamente al primo ministro Conte che non ha voluto controfirmare il decreto.
Quindi la signora Grisorio se cerca un capro espiatorio non deve guardare al Ministro Bussetti bensì al suo neo Primo ministro che non ha certo operato per il bene dei lavoratori della scuola ma che invece si è subito allineato a quella “buona scuola” renziana che tanti disastri ha prodotto.

I commenti sono chiusi.